In offerta!

L’ultimo giorno dell’anno

 18,00  15,30

Categoria:

Descrizione

31 dicembre 1922. Il cadavere di un’anziana donna viene ritrovato nel tardo pomeriggio a Roma in un piccolo condominio di via Appia. Poco dopo, presso il fontanile di un podere sulla via Casilina, uomini della Milizia Volontaria Fascista ingaggiano un conflitto a fuoco con i rapitori di un bambino, sparito dal pomeriggio di Natale. Prima di mezzanotte giunge in questura la denuncia di scomparsa di una coppia di facoltosi coniugi residenti all’Esquilino. L’ultimo giorno dell’anno vede dunque impegnati sul campo, in concorrenza tra loro, investigatori della Questura e Reali Carabinieri. In una Roma distratta dai preparativi della notte di Capodanno sembra che la malavita abbia scatenato una clamorosa offensiva. Proprio in coincidenza con la decisione del nuovo Governo Mussolini – a due mesi dalla marcia su Roma – di sciogliere la Pubblica Sicurezza.