Pinuccio Tatarella

Pinuccio Tatarella

Padre nobile della destra democratica italiana portò il Movimento Sociale Italiano dalla protesta al governo, diventando il primo uomo di destra ad assumere un incarico di governo nell’Italia repubblicana. Artefice della svolta di Fiuggi, ideologo di Alleanza Nazionale, precursore del Centrodestra, presidenzialista convinto, il suo ricordo oggi è ancora molto vivo.
Nel 1993 promuove, con un lungo e intensissimo lavoro politico, giornalistico e culturale, la costituzione di Alleanza Nazionale, accompagnando ogni sua iniziativa politica con “riviste di scopo”: Destra politica, Repubblica Presidenziale, il Centrodestra e Millennio. Vicepresidente vicario del Consiglio dei Ministri, Ministro delle poste e telecomunicazioni nel primo Governo Berlusconi. È stato definito “Ministro dell’Armonia” per le sue capacità di mediazione.