Destra e libertà

Destra e libertà è un insieme di saggi diviso in due sezioni. La prima parte del testo offre uno sguardo d’insieme alla geografia politica che definisce il nostro presente: si parte da un innegabile fatto storico, ovvero il mancato trionfo della liberaldemocrazia profetizzato da Fukuyama, e ci si muove in avanti, cercando di trattare priorità planetarie alla luce dei nuovi equilibri globali. Nella seconda parte l’Italia è al centro della lente d’ingrandimento: il Belpaese ha un futuro davanti a sé? La domanda si estende a più ambiti e per rispondere gli autori formulano nuove proposte politiche. Temi come la demografia, la tecnologia, l’ambiente, l’identità e l’educazione sono centrali in una nuova, giovane destra.

Pagine
106
Codice ISBN
978-88-33371-85-6
Prezzo
 13,00  11,05
Acquista online
Aggiungi al carrello