Basta solo che sorridi

Un romanzo coinvolgente, carico di emozioni.

Una storia vera.

Il suo nome è Aadil. In lingua pakistana significa solo. In un salottino del Corinthia Hotel di Londra, città dove ora vive, Aadil Deepak racconta all’autore la sua storia, affascinante e complessa. La storia di un bambino orfano che, a soli sette anni, decide di fuggire da un piccolo paese del Pakistan dove era costretto a lavorare nei campi, sotto un sole cocente, senza riposo e senza la possibilità di studiare. Una fuga che intraprende con King, un cane che ha salvato da morte sicura e che diverrà il suo compagno più prezioso. Una fuga dal passato, attraverso il deserto del Thar, affrontando grandi pericoli e senza nessun riparo dalle intemperie. Una fuga che è anche l’inseguimento di un grande sogno: diventare un giocare di cricket come il suo idolo assoluto, Sachin Tendulkar. Quella ricerca porta Aadil e il suo fedele King a Jaipur dove incontra Nehru, un costruttore di mazze da cricket che segnerà per sempre il destino del giovane. Nehru lo adotta, lo alleva insegnandogli la vita e facendolo studiare ma, soprattutto, aiutandolo a diventare un buon giocatore di cricket. Ma il destino riserva ad Aadil una sorpresa inaspettata: un giorno bussa alla sua porta Talitha, volontaria della Croce Rossa Internazionale, che svelerà al protagonista alcuni segreti del suo oscuro passato. Oggi, poco più che trentenne, Aadil Deepak è un campione internazionale di cricket.

Pagine
261
Codice ISBN
978-88-33371-72-6
Prezzo
 18,00  17,10
Acquista online
Aggiungi al carrello