In offerta!

Il Medio Oriente conteso

 22,80

Descrizione

Il libro indaga le profonde radici storiche dei conflitti che attualmente insanguinano il Medio Oriente, vedendo opposti allo Stato di Israele fazioni islamiche come gli Hezbollah libanesi e il gruppo palestinese Hamas. Vengono infatti illustrati gli antichi accordi tra arabi e sionisti, buona parte dei quali raccolti in opere di esponenti storici dell’orientalistica italiana, che a causa della loro ambiguità contribuirono a creare le premesse al caos geopolitico mediorientale odierno. Particolare spazio viene dedicato agli aspetti geo-economici e strategici legati alla nascita dello sfruttamento delle risorse petrolifere mediorientali. Nelle considerazioni conclusive si dimostra come dopo il Primo conflitto mondiale la fine dell’Impero ottomano abbia posto le condizioni per la formazione di quella che allora fu una nuova realtà geopolitica, il Medio Oriente, proponendo quindi lo scioglimento del gordiano nodo mediorientale, attraverso l’attribuzione a ciascuna parte in causa precise responsabilità storiche, politiche e personali.