Donatella Bignardi

Donatella Bignardi

È nata a Ferrara da genitori bolognesi. Nonni ferventi repubblicani, di cui uno marchigiano e ateo ma discendente da un santo veneratissimo, patrono d’Abruzzo. Laureata in Lettere a Bologna, ha insegnato alle scuole superiori, coltivando sempre l’interesse per la letteratura e la scrittura.
È appassionata di storia famigliare, a cui si dedica con indagini accurate su documenti, foto e testimonianze. Le violente scosse del 2012 in Emilia e a Ferrara hanno cambiato la sua vita: il bisogno di fermare i ricordi, di salvarli anche dalle macerie della casa danneggiata dal terremoto, è diventato un’urgenza narrativa. Il racconto La telefonata, selezionato dalla FUIS e da Meetale, è stato presentato al Salone di Torino; Margherita è entrato nella rosa delle finaliste del premio letterario “Storie di donne”, promosso dall’EWMD di Genova. Buonasera Signora Luna è il suo primo romanzo.